III Municipio Roma – La silente ristrutturazione TPL

By Gianpiero Padalino

Da lunedì 27 ottobre, tutti i residenti del III Municipio stanno vivendo giorni di passione grazie alla razionalizzazione nel Municipio III del trasporto pubblico.

In questo momento tutte le forze politiche stanno cercando di fare qualcosa, da chi raccoglie firme, chi è dispiaciuto chiedendo di inviare segnalazione e chi fa sogni tranquilli.

Visto che come sempre in Italia lavoriamo sull’emergenza, ho cercato di ricostruire quanto successo prima dell’entrata in vigore della razionalizzazione in base alla documentazione raccolta su internet.

L’esigenza – dicono dall’Agenzia per la Mobilità – è quella di riportare il servizio alla realtà sostituendo le linee sottoutilizzate e incrementando le direttrici più forti.
Qui mi sorge un dubbio, visto il taglio del 80B: “I guru della mobilità hanno mai preso questo autobus??”

Per dare massima diffusione ed informare tutti i cittadini ho pubblicato un documento datato 30 Giugno 2014 sulla Razionalizzazione della rete del trasporto pubblico di superficie che il consigliere del M5S Massimo Moretti ha condiviso sul Meetup del gruppo Amici MoVimento 5 Stelle Roma III Municipio solo il 20 ottobre 2014.

Nuovi percorsi TPL (1)Copertina

Il documento prodotto dall’Agenzia per la mobilità spiega tutti i provvedimenti di “razionalizzazione” della rete del trasporto pubblico di superficie per le linee afferenti al deposito di Grottarossa.

Inoltre, parla si due tipologie di “proposte progettuali”: Soppressione per bassa frequentazione e Servizi modificati nei tracciati.

Scorrendo il documento potrete vedere come per ogni linea di trasporto è indicato il vecchio percorso e il nuovo percorso secondo le due proposte progettuali indicate in precedenza. (MEMORIZZARE BENE QUANDO SCRITTO)

Ma la cosa molto più interessante è l’indice di questo documento rispetto al suo contenuto:

Nuovi percorsi TPL- INDICENuovi percorsi TPL (1)

Noterete; che leggendo l’indice, vi sono dei paragrafi molto interessanti, per esempio: Metodologia di lavoro – il processo, che sono praticamente spariti dal documento.
Forse si sono persi all’interno del palazzo di vetro o della casa di vetro?

Voglio dare una mano al Presidente della Commissione Trasparenza del III Municipio che, pur essendo già impegnato a trovare le magagne di questo municipio, aveva anche organizzato per Venerdì 10 ottobre un’assemblea con i cittadini per spiegare le “VARIAZIONI RETE T.P.L.”, mettendoli FINALMENTE a conoscenza dell’esistenza di questo documento e dei pezzi mancanti all’interno di questo.
Mi permetto poi di suggerire di pubblicare i verbali delle sedute della sua commissione che ad oggi ancora sono misteriosamente non pubblicati sul sito istituzionale . Singolare che proprio la commissione trasparenza non li pubblichi!
Vorrei infine porre alla sua attenzione anche sul fatto che la III° Commissione Consiliare Permanente: Lavori Pubblici – Espropri – Edilizia Residenziale Pubblica – Mobilità – P.U.P. – Indirizzi ACEA, ATAC, CO.TRA.L., S.T.A. – Sicurezza sul Lavoro, di cui è anche VICEPRESIDENTE, già dal mese di Agosto avrebbe dovuto esprimere parere proprio sulla “ristrutturazione TPL” ma, stranamente, ha sempre rinviato.

TPL_Commissione

Da questo atto protocollato il 29  agosto è evidente che il Presidente della commissione, tutti i componenti (Dionisi Fabio – Presidente, Maccaroni Marzia – Vicepresidente Vicario, Petrella Giordana (Vicepresidente), Borgheresi Roberto, Bureca Mario, Corbucci Riccardo, Della Bella Italo, Filini Francesco, Laguzzi Filippo Maria, Lucidi Cesare, Moretti Massimo – Vedi sito istituzionale) e il Presidente del Consiglio che fa sempre parte di questa commissione non potevano non sapere che la ristrutturazione TPL avrebbe interessato il nostro municipio.

Ma come mai tutti e dico TUTTI i consigliere della COMMISSIONE non hanno detto nulla e organizzanto assemblee con i cittadini????
Come mai TUTTI i consigliere della COMMISSIONE non di sono mossi per informare immediatamente la cittadinanza????

Sarebbe interessante capire come mai il presidente del Municipale con la sua Giunta, Il Presidente del Consiglio Municipale, il Presidente della commissione Trasparenza e il Presidente della commissione LL:PP e Mobilità hanno deciso solo dopo 1 mesi di informare la cittadinanza attraverso due assemblea pubbliche (lunedì 13 e mercoledì 15 ottobre) dove ovviamente i cittadini hanno espresso il loro disappunto e ad oggi sono già partite diverse forme di protesta.
Per esempio i cittadini di Casal Monastero si stanno già mobilitando attraverso una raccolta firme per evitare la soppressione di due linee utili dagli studenti della zona per raggiungere i licei in zona nomentano.

Solo per ricordare cosa diceva il Presidente Marchionne il 4 Luglio 2013 durante la presentazione delle linee programmatiche del Presidente sulla TRASPARENZA: “Dobbiamo rendere la sede del III Municipio trasparente, come una casa di vetro, mettendo a punto alcuni strumenti molto semplici ed economici da realizzare”.

Certo, tra il dire e il fare c’è di mezzo l’INCOERENZA di questa maggioranza e la PENICHELLA di tutti gli altri consigliere della commissione…

Mi raccomando adesso tutti a cavalcare questa imbarazzante vicenda, senza trovare una soluzione rapida al problema chiedendo direttamente all’ufficio mobilità di rivedere il piano, che come sempre ricade su di NOI cittadini…